Norcia: una perla nel cuore dell’Umbria

Norcia è un comune italiano di circa 4800 abitanti che si trova in provincia di Perugia, in Umbria. È  un luogo che conquista l’anima, infatti, non a caso, le sue mura di cinta disegnano un’evocativa forma a cuore. Si trova nel punto di congiunzione tra due realtà paesaggistiche assai diverse ma contigue: la Valnerina, ovvero ilContinua a leggere “Norcia: una perla nel cuore dell’Umbria”

La rubrica del borgo. Rasiglia: il borgo dei ruscelli in Umbria

Rasiglia è una frazione di Foligno in provincia di Perugia. Si tratta di un paese montano, situato a circa 648 metri sul livello del mare. È conosciuto come il borgo dei ruscelli, per la presenza dei corsi d’acqua che attraversano il luogo. Molti turisti ogni anno raggiungono Rasiglia, nonostante le piccole dimensioni del paesino. QuiContinua a leggere “La rubrica del borgo. Rasiglia: il borgo dei ruscelli in Umbria”

La rubrica del borgo. Norcia: tra arte, bellezza e gastronomia

Norcia è un comune italiano in provincia di Perugia con poco meno di 5.000 abitanti. Sono tanti i motivi per visitare il bel luogo, ed uno di questi è sicuramente l’aspetto gastronomico. Sono famosi, infatti, i prodotti tipici come il tartufo nero e i formaggi di pecora; ma non solo: è proprio qui che èContinua a leggere “La rubrica del borgo. Norcia: tra arte, bellezza e gastronomia”

La rubrica del borgo. Spello in Umbria: il luogo con le case rosa

Spello è un comune umbro, in provincia di Perugia, con circa 8.000 abitanti. Tra le particolarità che il luogo presenta vi è la presenza di una fitta rete di case rosa. Ma non solo: si tratta di un borgo di grande importanza artistica, che conserva opere di tutto rispetto. I luoghi di maggiore interesse sonoContinua a leggere “La rubrica del borgo. Spello in Umbria: il luogo con le case rosa”

Il Duomo di Orvieto: la particolarità dei mosaici sulla facciata

Il Duomo di Orvieto è il principale luogo religioso della cittadina umbra. E’ stato realizzato in stile romanico da un artista sconosciuto; probabilmente si tratta di Arnolfo di Cambio. Inizialmente fu fra Bevignate da Perugia ad assumere la direzione dei lavori, mentre successivamente egli venne sostituito da Giovanni di Uguccione. Durante i primi anni delContinua a leggere “Il Duomo di Orvieto: la particolarità dei mosaici sulla facciata”