SANSONE VITTORIOSO DI GUIDO RENI: ESPRESSIONE DEL CLASSICISMO

Nasceva a Bologna il 4 novembre 1575 Guido Reni, uno dei più grandi artisti della storia dell’arte.  Il Sansone Vittorioso (1611 – 1612) è probabilmente la sua opera più famosa: qui l’eroe biblico, dopo aver sterminato da solo mille filistei, è preso da una gran sete e allora lascia cadere la mascella d’asino che avevaContinua a leggere “SANSONE VITTORIOSO DI GUIDO RENI: ESPRESSIONE DEL CLASSICISMO”

LA PROFONDA VOLUTTUOSITÀ DE LA BAGNANTE DI VALCINÇON

La bagnante di Valpinçon, nota anche come La grande bagnante, fu realizzata da Jean-Auguste-Dominique Ingres nel 1808 ed è probabilmente fra i dipinti più noti del pittore. L’opera venne ideata ed eseguita dal pittore durante il suo soggiorno a Roma presso l’accademia di Francia, e infatti sono evidenti le influenze dei pittori del Rinascimento italiano, soprattuttoContinua a leggere “LA PROFONDA VOLUTTUOSITÀ DE LA BAGNANTE DI VALCINÇON”

DELACROIX: IL PRINCIPALE ESPONENTE DEL ROMANTICISMO FRANCESE

Eugène Delacroix è considerato il massimo esponente del Romanticismo Francese, ovvero quel periodo che ha interessato gli artisti d’oltralpe nel corso dell’Ottocento. Egli studiò da autodidatta ammirando i capolavori dei maggiori pittori italiani che si trovavano al Louvre; tra questi Michelangelo, Tiziano, Raffaello, e Giorgione. Amante della cultura esotica, Delacroix preferiva sperimentare stili e generi diversi. La sua ricerca artisticaContinua a leggere “DELACROIX: IL PRINCIPALE ESPONENTE DEL ROMANTICISMO FRANCESE”

PRERAFFAELLITI: IL MONDO ONIRICO E FIABESCO IN ETA’ VITTORIANA

La Confraternita dei Preraffaelliti era una corrente artistica formata da pittori britannici nel corso del periodo dell’Inghilterra Vittoriana (1837-1901).  Le opere eseguite in questo contesto sono figlie di una pittura piena di colore, e di suggestive contaminazioni letterarie. Le pennellate lucenti, attraverso immagini nitide e particolareggiate, donano al mondo onirico e fiabesco una profonda realtà. I preraffaelliti fondanoContinua a leggere “PRERAFFAELLITI: IL MONDO ONIRICO E FIABESCO IN ETA’ VITTORIANA”

Raffaello e i 500 anni dalla sua morte

“lle hic est Raphael, timuit quo sospite vinci rerum magna parens et moriente mori.” “Qui giace Raffaello: da lui, quando visse, la natura temette d’essere vinta, ora che egli è morto, teme di morire.” Così recita l’epitaffio sulla tomba di Raffaello, al Pantheon. Morì a soli 37 anni, Raffaello il più grande talento del RinascimentoContinua a leggere “Raffaello e i 500 anni dalla sua morte”

Sposalizio della Vergine: la fine del periodo giovanile di Raffaello

Lo Sposalizio della Vergine di Raffaello Sanzio è un dipinto datato 1504. Esso, conservato presso la Pinacoteca di Brera a Milano, testimonia la fine del periodo giovanile del noto pittore. Acquista la stampa del dipinto cliccando su questo link: https://amzn.to/30LCxpN L’opera venne commissionata dalla famiglia Albizzini per la cappella di San Giuseppe nella chiesa di San Francesco a Città diContinua a leggere “Sposalizio della Vergine: la fine del periodo giovanile di Raffaello”