IL BAGNO AD ASNIERES DI SEURAT: CAPOLAVORO DEL NEOIMPRESSIONISMO FRANCESE

a cura di Alessia Amato Visualizza la scheda redattrice All’età di 25 anni, Georges Seurat padre del puntinismo – divisionismo dipinse tra il 1883 ed il 1885 il Bagno ad Asnières conservata alla National Gallery di Londra dal 1961. Una scelta sociale distante dai luoghi così cari agli impressionisti. La sua preparazione fu molto laboriosa: fuContinua a leggere “IL BAGNO AD ASNIERES DI SEURAT: CAPOLAVORO DEL NEOIMPRESSIONISMO FRANCESE”

Botticelli e l’eterea femminilità nell’arte

Per quanto concerne la figurazione femminile, nessun pittore fiorentino del Quattrocento ha goduto di così larga fortuna e popolarità come Alessandro Filipepi, altresì noto con il soprannome di Botticelli (1445-1510). Questo nome gli fu dato, anche in conseguenza di un’interpretazione piuttosto aleatoria della sua cifra pittorica. La peculiarità di quest’ultima, era una raffigurazione umana fragileContinua a leggere “Botticelli e l’eterea femminilità nell’arte”

DONNA CHE PIANGE: L’INDAGINE PSICOLOGICA FEMMINILE DI PICASSO

Donna che piange di Pablo Picasso, conservato al Tate Modern di Londra, è il risultato di uno studio meticoloso dispiegato in sue numerose versioni, conclusosi poi, nel 1937, con quest’ultima e peculiare riproduzione che andremo ad analizzare. Anzitutto, la protagonista dell’opera è Dora Maar, forse la più nota amante del pittore spagnolo, soggetto anche diContinua a leggere “DONNA CHE PIANGE: L’INDAGINE PSICOLOGICA FEMMINILE DI PICASSO”

Gli amanti di Magritte: l’immortalità surrealista dell’amore

Tra i più famosi dipinti di René Magritte, Gli amanti o Les Amants risale al 1928 ed oggi conservato al Moma di New York. I protagonisti del quadro sono un uomo e una donna ritratti mentre si baciano. I volti degli attori principali sono coperti da un telo bianco, i cui panneggi riecheggiano ai drappeggiContinua a leggere “Gli amanti di Magritte: l’immortalità surrealista dell’amore”

Il donatore felice di René Magritte: tra illusione, sogno, e realtà

René Magritte è tra i pittori surrealisti più originali e famosi. Un uomo elegante ed educato, come molti, ma capace di trasformare la realtà come pochi. Un uomo in grado di creare capolavori straordinari che trasformano in sogno il quotidiano. Perché in questo sta il genio dell’artista: ci ha spinto ad osservare il mondo conContinua a leggere “Il donatore felice di René Magritte: tra illusione, sogno, e realtà”

Caravaggio a Malta: tra arte e tormento

«Affrontatosi con Ranuccio Tomassoni giovane di molto garbo, per certa differenza di giuoco di palla a corda, sfidaronsi, e venuti all’armi, caduto a terra Ranuccio, Michelangnolo gli tirò una punta, e nel pesce della coscia feritolo, li diede a morte». Così il biografo di artisti Giovanni Baglione, nel suo Le vite de’ pittori, scultori etContinua a leggere “Caravaggio a Malta: tra arte e tormento”

Dopo Caravaggio: il Seicento napoletano in mostra a Prato (info biglietti e orari)

Il Museo di Palazzo Pretorio a Prato ospita la mostra Dopo Caravaggio. Il Seicento napoletano nelle collezioni di Palazzo Pretorio e della Fondazione De Vito. L’esposizione può contare infatti su alcuni dipinti “mai visti” della Fondazione, oltre che sulle tele più suggestive del Seicento. L’evento, inaugurato lo scorso 14 dicembre, sarà aperto fino al 13Continua a leggere “Dopo Caravaggio: il Seicento napoletano in mostra a Prato (info biglietti e orari)”

Giotto: il pittore che rivoluzionò la storia dell’arte

Considerato a tutti gli effetti il primo pittore italiano, la fama di Giotto è documentata nelle citazioni e trattazioni di tanti artisti. Il suo richiamo alle sacre rappresentazioni e all’arte classica trovano corpo in uno spazio nuovo, tridimensionale, che contiene già i semi della spazialità del Rinascimento; i suoi personaggi dalla delicata intensità dei volti,Continua a leggere “Giotto: il pittore che rivoluzionò la storia dell’arte”

American Gothic: un’icona dell’America di ieri e di oggi

Il mito del progresso avanza e tocca tutto. Le nazioni si sviluppano, le società si evolvono e si proiettano verso nuovi orizzonti ma, al tempo stesso, le origini dell’umanità costituite da un mondo rurale e tradizionale iniziano a perdere terreno: l’uomo si allontana sempre di più dalla propria storia. Questo accade, ad esempio, negli UsaContinua a leggere “American Gothic: un’icona dell’America di ieri e di oggi”

Le nozze di Cana: l’umanità segreta nella pittura di Giotto

Le Nozze di Cana è un affresco (200×185 cm) di Giotto, databile al 1303-1305 circa e facente parte del ciclo della Cappella degli Scrovegni a Padova. È compreso nelle Storie di Gesù del registro centrale superiore, nella parete sinistra guardando verso l’altare. Protagonisti sono Gesù e Maria, posti uno a sinistra della rappresentazione e l’altra a destra; sono, insieme a S. Pietro, gli unici personaggiContinua a leggere “Le nozze di Cana: l’umanità segreta nella pittura di Giotto”