VIGANELLA: IL PAESE PIEMONTESE CON IL SOLE ARTIFICIALE

Chi l’avrebbe mai detto che un paese senza sole per almeno tre mesi l’anno potesse attrarre dei turisti? Parliamo di Viganella, piccolo comune piemontese immerso in Valle Antrona, e già da diversi anni oggetto di uno straordinario fenomeno mediatico. Dall’11 novembre al 2 febbraio, infatti la valle ostruisce i raggi del sole immergendo questa parte di Piemonte inContinua a leggere “VIGANELLA: IL PAESE PIEMONTESE CON IL SOLE ARTIFICIALE”

Residenza Stupinigi a Torino: il gioiello dei Savoia

La palazzina di caccia di Stupinigi è una residenza eretta per i Savoia fra il 1729 e il 1733, su progetto dell’architetto Filippo Juvarra. Il sito è stato proclamato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1997. Per acquistare il libro in foto con sconto clicca sul seguente link: https://amzn.to/2ZuKuDS La palazzina è situata nella località di Stupinigi (frazione di Nichelino), alla periferia sud-occidentale di Torino, dal cui centro storico dista circa 10 chilometri. LaContinua a leggere “Residenza Stupinigi a Torino: il gioiello dei Savoia”

Il Museo Egizio di Torino: il più importante al mondo dopo quello de Il Cairo

Tra le primissime posizioni delle classifiche che riguardano i musei più visitati in Italia e in Europa vi è il Museo Egizio di Torino. Del resto, dopo quello de Il Cairo, il luogo di cultura piemontese si classifica come il più importante tra quelli che narrano parimenti l’antica storia del popolo egiziano. Cosa contiene laContinua a leggere “Il Museo Egizio di Torino: il più importante al mondo dopo quello de Il Cairo”

La Mole Antonelliana svetta ancora incontrastata sul cielo di Torino

La Mole Antonelliana è un edificio situato a Torino, precisamente nel centro storico della città piemontese. Alta 167 metri e mezzo, è stato l’edificio più alto del mondo dal 1889 al 1908. Il nome deriva dal fatto che, in passato, fu la costruzione in muratura più alta del mondo, mentre il suo aggettivo deriva dal nomeContinua a leggere “La Mole Antonelliana svetta ancora incontrastata sul cielo di Torino”