Guarino Guarini: la storia e le opere dell’architetto intellettuale

Guarino Guarini (1624-1683) diventò architetto grazie agli studi matematici, filosofici e teologici. Nel 1639 si recò a Roma, dove apprese le tecniche del grande Borromini. Dieci anni dopo tornò nella sua città natale, Modena, e fu ordinato sacerdote. Qui seguì le costruzioni della chiesa di San Vincenzo e del convento dei teatini. In seguito, insegnòContinua a leggere “Guarino Guarini: la storia e le opere dell’architetto intellettuale”