LORENZO LOTTO: UN ANGELO BIRICCHINO ED INSOLENTE NELL’ARTE (VENERE E CUPIDO)

“Solo, senza fidel governo et molto inquieto nella mente” Così si definì Lorenzo Lotto nel suo testamento. Parole significative a suggello di un’esistenza trascorsa spesso solo, irrequieto ed isolato. Era nato a Venezia dove si era formato pittore. Tuttavia, era stato troppo difficile per lui restare in città tanto si sentiva schiacciato dal peso dellaContinua a leggere “LORENZO LOTTO: UN ANGELO BIRICCHINO ED INSOLENTE NELL’ARTE (VENERE E CUPIDO)”