La nascita della lingua italiana: tra l’indovinello veronese e il Placito Capuano

La lingua italiana deriva dal latino volgare. Il latino, infatti, presentava anticamente due forme: quella letteraria, usata dalle persone colte e di condizione sociale elevata; e quella volgare, usata dal popolo. Nel II sec. d.C. Roma aveva unificato il suo immenso impero anche da punto di vista linguistico. Quello che si parlava era, appunto, ilContinua a leggere “La nascita della lingua italiana: tra l’indovinello veronese e il Placito Capuano”

La rubrica del Borgo. Venosa: un viaggio nella città del poeta Orazio

Carpe diem, quam minimum credula postero…i versi di Quinto Orazio Flacco, uno dei più illustri poeti dell’epoca antica, risuonano nelle strade di Venosa, la città della Basilicata (in provincia di Potenza) di circa 12.000 abitanti che nel 65 a.C. gli ha dato i natali. Orazio durante la sua vita è andato alla ricerca di risposteContinua a leggere “La rubrica del Borgo. Venosa: un viaggio nella città del poeta Orazio”