IL RITRATTO DI ADELE BLOCH-BAUER I: STORIA DI UN CAPOLAVORO

a cura di Rosa Araneo visualizza la scheda redattrice Ci sono quadri destinati a segnare un’epoca ed è questo il caso del Ritratto di Adele Bloch-Bauer I, capolavoro indiscusso di Gustav Klimt.  Esempio del periodo d’oro di Klimt, la tela si caratterizza per l’uso dell’oro, in una sorta di omaggio ai mosaici bizantini. La figura di AdeleContinua a leggere “IL RITRATTO DI ADELE BLOCH-BAUER I: STORIA DI UN CAPOLAVORO”

L’ABBRACCIO DI KLIMT: UNA PARTE DELL’ALBERO DELLA VITA

Un uomo e una donna, ornati da tuniche decorate, si uniscono in un abbraccio avvolgente e passionale. Si tratta dell’opera dal titolo Abbraccio (Die Umarmung in tedesco) di Gustav Klimt. Dipinto realizzato tra il 1905 e il 1909 con una tecnica mista su carta che misura 194×121 centimetri. Il quadro è custodito a Vienna presso il MAKContinua a leggere “L’ABBRACCIO DI KLIMT: UNA PARTE DELL’ALBERO DELLA VITA”

Il bacio: dall’Italia ebbe inizio il ”periodo aureo” di Klimt

Due passionali amanti si stringono nel momento di un bacio intenso. L’uomo tiene la testa dell’amata con estrema dolcezza, protendendosi verso di lei in segno protettivo. Il bacio è uno dei più celebri dipinti dell’artista austriaco Gustav Klimt. Si tratta di un olio su tela di 180 x 180 cm. Attualmente l’opera è conservata presso l’ÖsterreichischeContinua a leggere “Il bacio: dall’Italia ebbe inizio il ”periodo aureo” di Klimt”