Piero Manzoni e il “ Nouveau réalisme”: la protesta neodadaista.

Il 21 Maggio del 1961 nacque una collezione d’arte particolarmente “insolita”, seppure strettamente correlata al concetto di vita quotidiana, pertanto ai suoi meccanismi commerciali e, nondimeno, sociali. L’artista Piero Manzoni (Soncino, 13 luglio 1933 – Milano, 6 febbraio 1963) sigillò novanta barattoli di latta, di uso generalmente alimentare, sui quali adattò sistematicamente un’etichetta con ilContinua a leggere “Piero Manzoni e il “ Nouveau réalisme”: la protesta neodadaista.”

The Dinner Party di Judy Chicago: l’arte e il femminismo degli anni ‘70

Negli anni ‘70 tra i tumulti e le proteste delle femministe, le artiste portarono avanti una battaglia di riappropriazione della propria rappresentazione dopo secoli di monopolio maschile dell’immagine femminile. Il ritratto della donna era stato oggetto e soggetto privilegiato dei desideri dell’uomo, secondo un linguaggio dettato da una società tipicamente patriarcale. La ricerca delle femministeContinua a leggere “The Dinner Party di Judy Chicago: l’arte e il femminismo degli anni ‘70”

The Castle: l’opera d’arte che mostra la forza della cultura

The Castle è un’installazione contemporanea ideata da Jorge Méndez Blake nel 2007. L’artista messicano ha voluto rendere l’idea di come la cultura possa sorreggere muri apparentemente invalicabili. L’opera prende il nome dall’omonimo libro di Kafka, e pare come un’omaggio allo stesso autore praghese. È proprio una copia del testo pubblicato per la prima volta nelContinua a leggere “The Castle: l’opera d’arte che mostra la forza della cultura”