CURON VENOSTA: IL CAMPANILE SOMMERSO NEL LAGO

Qualcuno dice che di notte si sentono ancora le campane di questo particolare campanile, proprio come l’eco di un vecchio paesino scomparso per far posto alla modernità. Il campanile sommerso di Curon Venosta è alla vista un luogo meraviglioso, ma la storia che c’è dietro non è tanto felice: nel lontano 1939, alla vigilia dellaContinua a leggere “CURON VENOSTA: IL CAMPANILE SOMMERSO NEL LAGO”

Giacomo Balla: il movimento e la luce nell’arte moderna

Il torinese Giacomo Balla fu uno tra gli esponenti più importanti del Futurismo italiano, avendo firmato, assieme agli altri artisti di spicco del movimento, i manifesti che ne sancivano gli aspetti teorici. Nel 1891 esordisce come pittore presso la Società promotrice di Belle Arti di Torino. Questo era un ambiente frequentato dall’alta borghesia torinese, dove infatti conoscerà deiContinua a leggere “Giacomo Balla: il movimento e la luce nell’arte moderna”

Alberto Burri: tra le grandi firme del Novecento c’è ”l’artista della materia”

Ai meno informati probabilmente sarà sfuggito che Alberto Burri era un artista laureato in medicina. Un particolare che desta stupore, se si riflette sugli altri grandi pittori e scultori italiani e stranieri del Novecento. Di solito lo stereotipo dell’artista riconduce l’immaginario collettivo a pensare ad esso come un uomo bohemien, che vive in una realtàContinua a leggere “Alberto Burri: tra le grandi firme del Novecento c’è ”l’artista della materia””