NATURA E SIMBOLISMO: L’ISOLA DEI MORTI DI ARNOLD BÖCKLIN

a cura di Alessia Amato Visualizza la scheda redattrice “Un’immagine onirica: essa deve produrre un tale silenzio che il bussare alla porta dovrebbe fare paura”. Arnold Böcklin Esistono artisti capaci di ritrarre nei loro quadri soggetti che evocano immagini fuori dal comune, distanti nel tempo e nello spazio ma, in un certo modo, vicine nellaContinua a leggere “NATURA E SIMBOLISMO: L’ISOLA DEI MORTI DI ARNOLD BÖCKLIN”

Salvator Dalì – La metamorfosi di Narciso: i paesaggi paranoici

La metamorfosi di Narciso (50,8 cm X 78,3 cm) è un quadro realizzato tra il 1936 e il 1937 dal pittore spagnolo Salvador Dalí. Il dipinto è conservato alla Tate Modern Gallery di Londra. L’opera rappresenta il mito del narcisismo, in quanto raffigura un Narciso che muore e si fossilizza. Acquista la stampa del dipinto cliccando sul seguenteContinua a leggere “Salvator Dalì – La metamorfosi di Narciso: i paesaggi paranoici”

Salvador Dalì a Matera: quando gli opposti si attraggono e nasce la magia

Un grande orologio molle che osserva da lontano il panorama ancestrale di Matera. Un mastodontico  Elefante spaziale dalle improbabili zampe lunghissime e scarne che domina una delle piazze della città e Il piano surrealista che affonda le sue braccia nel cielo della Capitale europea della cultura 2019. Sono questi gli elementi monumentali de La PersistenzaContinua a leggere “Salvador Dalì a Matera: quando gli opposti si attraggono e nasce la magia”