L’Urlo di Munch e il grido d’angoscia dell’umanità

Camminavo lungo la strada con due amici quando il sole tramontò il cielo si tinse all’improvviso di rosso sangue mi fermai, mi appoggiai stanco morto a un recinto sul fiordo nerazzurro e sulla città c’erano sangue e lingue di fuoco i miei amici continuavano a camminare e io tremavo ancora di paura e sentivo cheContinua a leggere “L’Urlo di Munch e il grido d’angoscia dell’umanità”