La Cappella Palatina di Palermo: un tesoro siciliano patrimonio dell’Unesco

Situata all’interno del Palazzo dei Normanni, la Cappella Palatina, potrebbe essere considerata come uno dei tesori, non solo palermitani, ma dell’intera Sicilia. L’edificio, malgrado le sue dimensioni alquanto contenute (33m di lunghezza ; 13m di larghezza), si articola in tre navate in granito e marmo in perfetto stile normanno-bizantino, le quali anticipano la crociera delContinua a leggere “La Cappella Palatina di Palermo: un tesoro siciliano patrimonio dell’Unesco”

Reggia di Caserta: dall’espropriazione ai Borboni alla Restaurazione

Il Re Ferdinando IV di Napoli decise di utilizzare la Reggia di Caserta come residenza di caccia, in conseguenza all’episodio dell’eruzione del Vesuvio avvenuta nel 1767. In seguito a tale avvenimento, infatti, decise di lasciare Palazzo Reale di Portici. Per questo motivo, la moglie Maria Carolina prese iniziativa sulla decorazione a suo gusto personale. Nell’anno 1799, conContinua a leggere “Reggia di Caserta: dall’espropriazione ai Borboni alla Restaurazione”

La Cattedrale di Palermo: tappa ideale per un viaggio alla scoperta di più anime

La Cattedrale di Palermo racchiude in se l’essenza di più anime. Prima fu una basilica paleocristiana, poi divenne una moschea, in seguito alla lunga dominazione araba; infine si è affermata come chiesa con l’avvento dei Normanni. L’architetto della corte di Carlo di Borbone, Ferdinando Fuga, a metà Settecento attribuì alla struttura uno stile neo-classico. Nonostante ciò, esistono tutt’ora segni che testimonianoContinua a leggere “La Cattedrale di Palermo: tappa ideale per un viaggio alla scoperta di più anime”