Giuditta e Oloferne: tra virtù e moti emotivi caravaggeschi

Michelangelo Merisi detto Caravaggio, realizzò il dipinto olio su tela intitolato Giuditta e Oloferne nel 1599. Attualmente è collocato presso la Galleria nazionale d’arte antica, in Palazzo Barberini a Roma. Commissionato dal noto banchiere romano Ottavio Costa, il quadro ripropone l’episodio biblico, dal libro omonimo, della decapitazione del condottiero assiro Oloferne da parte della giovaneContinua a leggere “Giuditta e Oloferne: tra virtù e moti emotivi caravaggeschi”

Dopo Caravaggio: il Seicento napoletano in mostra a Prato (info biglietti e orari)

Il Museo di Palazzo Pretorio a Prato ospita la mostra Dopo Caravaggio. Il Seicento napoletano nelle collezioni di Palazzo Pretorio e della Fondazione De Vito. L’esposizione può contare infatti su alcuni dipinti “mai visti” della Fondazione, oltre che sulle tele più suggestive del Seicento. L’evento, inaugurato lo scorso 14 dicembre, sarà aperto fino al 13Continua a leggere “Dopo Caravaggio: il Seicento napoletano in mostra a Prato (info biglietti e orari)”

Il barocco in Pillole. Noto e la sua cattedrale: la magia del Barocco siciliano

Noto è un piccolo gioiello del Barocco siciliano e il simbolo indiscutibile del “giardino di pietra”, come lo storico dell’arte Cesare Brandi chiamò la Noto del tardo- barocco siciliano, è sicuramente la Cattedrale di San Nicolò.  La Cattedrale di Noto venne sottratta al patrimonio artistico e monumentale d’Italia nel 1996, quando, per le conseguenze diContinua a leggere “Il barocco in Pillole. Noto e la sua cattedrale: la magia del Barocco siciliano”

Il Barocco in Pillole: Basilica della Collegiata a Catania

In quel di Catania a pochi passi da Piazza dell’Università, salendo per via Etnea, è collocata la Basilica Maria Santissima dell’Elemosina nota anche come Basilica della Collegiata. La storia: La chiesa sorge su un antico tempio pagano dedicato a Proserpina. Nei primi secoli cristiani si costruì nel sito una piccola chiesa dedicata alla Vergine Maria cheContinua a leggere “Il Barocco in Pillole: Basilica della Collegiata a Catania”

Il barocco in pillole. La chiesa madre di Galatina, tra le bellezze del Salento

______ Prima di iniziare a leggere ti invitiamo ad iscriverti al nostro canale Telegram sui consigli di viaggio in Puglia: Estate in Puglia 2021 – L’isola di Omero (clicca qui per accedere direttamente). Segui @isoladiomero anche su Facebook, Instagram e Tik Tok per fruire gratuitamente i nostri contenuti culturali e di viaggi. Ti ricordiamo in oltre che puoi richiedere piani di viaggio personalizzati scrivendoContinua a leggere “Il barocco in pillole. La chiesa madre di Galatina, tra le bellezze del Salento”

Barocco in pillole. Il Baldacchino di San Pietro in Vaticano

Il Baldacchino è un ciborio barocco situato nella Basilica di San Pietro in Vaticano. La sua realizzazione fu ideata per segnalare il luogo esatto del sepolcro di San Pietro. Il realizzatore fu il celebre artista Gian Lorenzo Bernini, che si occupò dei lavori tra il 1624 e il 1633. Sin da subito l’idea fu quellaContinua a leggere “Barocco in pillole. Il Baldacchino di San Pietro in Vaticano”

Viaggiare in Puglia: il Barocco in pillole. Mesagne, l’arte racchiusa in un cuore

Mesagne (Br) si pone come una ridente cittadina nel cuore del salento settentrionale, a pochi chilometri dal capoluogo provinciale. La sua storia, che passa per i rilievi archeologici di Muro Tenente (a circa 5 Km dal centro cittadino) e per il Castello di origine Normanno-Sveva, si impreziosisce di una particolarità che non può passare inosservataContinua a leggere “Viaggiare in Puglia: il Barocco in pillole. Mesagne, l’arte racchiusa in un cuore”

Viaggiare in Puglia: il Barocco in pillole. La Cattedrale di Sant’Agata a Gallipoli

Il Barocco architettonico gallipolino differisce da quello leccese per la sostanza del materiale compositivo. Il carparo è la pietra tipica utilizzata per rivestire le strutture presenti nella cittadina ionica. Tra gli edifici barocchi che si possono ammirare quello più significativo è la Cattedrale di Sant’Agata, dove spicca la virtuosa facciata (riportata nella foto sottostante) L’internoContinua a leggere “Viaggiare in Puglia: il Barocco in pillole. La Cattedrale di Sant’Agata a Gallipoli”

Viaggiare in Puglia: il Barocco in pillole. La città di di Lecce, il capoluogo del Salento

Le tappe fondamentali del Barocco Leccese: La prima tappa utile per poter ammirare nella sua interezza il Barocco Leccese è la Basilica di Santa Croce (nella foto in copertina). L’imponente facciata è stata realizzata tra il 1549 e il 1696 dagli artisti Gabriele Riccardi, Antonio e Giuseppe Zimbalo, Cesare Penna, e Giuseppe Cino.  Avviandosi presso la Piazza delContinua a leggere “Viaggiare in Puglia: il Barocco in pillole. La città di di Lecce, il capoluogo del Salento”

La Cattedrale di Palermo: tappa ideale per un viaggio alla scoperta di più anime

La Cattedrale di Palermo racchiude in se l’essenza di più anime. Prima fu una basilica paleocristiana, poi divenne una moschea, in seguito alla lunga dominazione araba; infine si è affermata come chiesa con l’avvento dei Normanni. L’architetto della corte di Carlo di Borbone, Ferdinando Fuga, a metà Settecento attribuì alla struttura uno stile neo-classico. Nonostante ciò, esistono tutt’ora segni che testimonianoContinua a leggere “La Cattedrale di Palermo: tappa ideale per un viaggio alla scoperta di più anime”