MARINA ABRAMOVIĆ: IN MOSTRA A NAPOLI CON ”ESTASI”

Dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021 è aperta la mostra Estasi di Marina Abramović all’interno di Castel dell’Ovo ed allestita nella suggestiva Sala delle Carceri. La mostra, posta come simbolo di ripartenza per la città, è stata realizzata con la collaborazione del Comune di Napoli. Marina Abramović è la regina della performance art; artista che ha una lunga familiarità conContinua a leggere “MARINA ABRAMOVIĆ: IN MOSTRA A NAPOLI CON ”ESTASI””

L’ARTE DECORATIVA PERSIANA, IL FASCINO DELL’IRAN

L’arte persiana, che trova nell’Iran il suo spazio fisico d’interesse, rappresenta un patrimonio immenso per la bellezza che ha lasciato in vari campi: dall’architettura, alla pittura,  passando per la tessitura, la ceramica, la calligrafia, sino ad arrivare alla lavorazione dei metalli e alla scultura. In particolare, lo stile islamico-persiano delle decorazioni è denso, e presenta delle forme geometricamente elegantiContinua a leggere “L’ARTE DECORATIVA PERSIANA, IL FASCINO DELL’IRAN”

Botticelli e l’eterea femminilità nell’arte

Per quanto concerne la figurazione femminile, nessun pittore fiorentino del Quattrocento ha goduto di così larga fortuna e popolarità come Alessandro Filipepi, altresì noto con il soprannome di Botticelli (1445-1510). Questo nome gli fu dato, anche in conseguenza di un’interpretazione piuttosto aleatoria della sua cifra pittorica. La peculiarità di quest’ultima, era una raffigurazione umana fragileContinua a leggere “Botticelli e l’eterea femminilità nell’arte”

LA GRECIA È LA PRIMA META DELL’ESTATE 2020

A causa dell’emergenza Coronavirus, che ha portato al lockdown nazionale per diversi mesi, molti viaggiatori italiani che non vogliono rinunciare alle vacanze estive stanno attualmente pensando a quali siano le mete più adatte in cui recarsi. La Grecia rappresenta di gran lunga la prima scelta. Bisogna considerare, infatti, che i viaggi per le destinazioni cheContinua a leggere “LA GRECIA È LA PRIMA META DELL’ESTATE 2020”

Villa Pamphilij: Roma coronata da arte e natura

Racchiusa tra i tracciati romani di via Aurelia Antica, via della Nocetta e via Vitellia, Villa Doria Pamphilij, con i suoi 184 ettari, è il più grande parco storico romano oltre ad essere l’unica villa rimasta pressochè integra nella struttura. Le sue origini sono legate alla famiglia di cui porta il nome e che inContinua a leggere “Villa Pamphilij: Roma coronata da arte e natura”

Donatello: il padre del Rinascimento

“Et ebbono l’opere sue tanta grazia, disegno e bontà, ch’oltre furono tenute più simili all’eccellenti opere degl’antichi Greci e Romani, che quelle di qualunche altro fusse già mai; […]” (Giorgio Vasari) Probabilmente senza Donatello non avremmo avuto Michelangelo, Leonardo e Raffaello. E forse, senza di lui, non avremmo avuto il Rinascimento.   Fiorentino, formatosi presso laContinua a leggere “Donatello: il padre del Rinascimento”

Giuditta e Oloferne: tra virtù e moti emotivi caravaggeschi

Michelangelo Merisi detto Caravaggio, realizzò il dipinto olio su tela intitolato Giuditta e Oloferne nel 1599. Attualmente è collocato presso la Galleria nazionale d’arte antica, in Palazzo Barberini a Roma. Commissionato dal noto banchiere romano Ottavio Costa, il quadro ripropone l’episodio biblico, dal libro omonimo, della decapitazione del condottiero assiro Oloferne da parte della giovaneContinua a leggere “Giuditta e Oloferne: tra virtù e moti emotivi caravaggeschi”

Museo del Prado a Madrid: la perla ispanica dell’arte

Tra le più note pinacoteche del mondo, il Museo del Prado a Madrid, che nel 2019 ha celebrato il 200º anniversario, occupa sicuramente un posto importante. Istituito dal monarca Carlo III di Spagna, l’edificio (progettato dall’architetto neoclassico Juan de Villanueva nel 1785) testimonia il piano di carattere scientifico, ispirato ai principi illuministici del periodo, cheContinua a leggere “Museo del Prado a Madrid: la perla ispanica dell’arte”

Michelangelo e ”La creazione di Adamo”: la perfezione umana come specchio di quella divina

Se fino al Quattrocento la figura del Papa svolse il ruolo di committente con criteri analoghi a quelli dei signori delle corti, con Michelangelo egli diventò l’interlocutore dell’artista. Quest’ultimo iniziò ad esser considerato il detentore dell’esperienza tecnica ed espressiva, tanto da poter dialogare legittimamente con il Pontefice, ovvero colui che rappresenta Cristo sulla terra.  MichelangeloContinua a leggere “Michelangelo e ”La creazione di Adamo”: la perfezione umana come specchio di quella divina”

Romeo e Giulietta, il dipinto di Frank Dicksee: la passione trasformata in arte

Nel 1884 l’illustratore e pittore britannico Frank Dicksee diede vita ad un’opera che colpisce ancor oggi sensibilmente per la passione che attraversa i soggetti rappresentanti. La storia d’amore ritratta in questo dipinto, collocato al Southampton City Art Gallery, è quella di Romeo e Giulietta. L’arte visiva, come in molti altri casi nella storia dell’arte, siContinua a leggere “Romeo e Giulietta, il dipinto di Frank Dicksee: la passione trasformata in arte”