Surrealismo: dal concetto di ”inconscio” alle diverse tecniche espressive

La nascita della psicologia moderna, grazie a Freud, ha fornito molti spunti alla produzione artistica della prima metà del Novecento. Soprattutto nei paesi dell’Europa centro settentrionale, le correnti espressionistiche hanno ampiamente utilizzato il concetto di inconscio per far emergere alcune delle caratteristiche più profonde dell’animo umano. Sempre da Freud, i pittori che dettero vita alContinua a leggere “Surrealismo: dal concetto di ”inconscio” alle diverse tecniche espressive”

Forme uniche della continuità nello spazio: Boccioni e la scomposizione del tempo

La figura in corsa del futurista Umberto Boccioni che ha per titolo Forme uniche della continuità nello spazio suscita meraviglia per la sua complessità. Boccioni ha tentato di rappresentare non la figura umana in sé bensì l’impressione del suo movimento nell’elemento in cui si muove: la figura rimane nascosta sotto la sua irreale veste inContinua a leggere “Forme uniche della continuità nello spazio: Boccioni e la scomposizione del tempo”

”La famiglia”, l’opera di Egon Schiele: l’idea del nucleo familiare e le sue aspettative

La famiglia è un dipinto a olio su tela (152,5×162,5 cm) realizzato nel 1918 dal pittore Egon Schiele. È conservato nel Museo Österreichische Galerie Belvedere di Vienna. La figura maschile del dipinto è la raffigurazione delle stesso Egon Schiele, che si rappresenta in un autoritratto proiettato nel futuro perché la moglie dell’autore, al momento del dipinto, era incinta. Il quadro rappresenta l’ideaContinua a leggere “”La famiglia”, l’opera di Egon Schiele: l’idea del nucleo familiare e le sue aspettative”

Modigliani e l’avventura di Montparnasse: la mostra è aperta a Livorno

Il legame tra la figura di Amedeo Modigliani e la città di Livorno è sempre stato considerato emblematico. Lo scorso 12 luglio sono passati ben 135 anni da quando nel 1884 il celebre artista nacque proprio nella città toscana. Nonostante ciò, la carierà del pittore si è sviluppata a chilometri di distanza, ovvero a Parigi!Continua a leggere “Modigliani e l’avventura di Montparnasse: la mostra è aperta a Livorno”

Botero a Bologna: la mostra con 50 opere (info biglietti e orari)

Da sabato 12 ottobre 2019 a domenica 12 gennaio 2020 Palazzo Pallavicini a Bologna sarà la location di una mostra dedicata a Fernando Botero, il grande artista colombiano noto per i volumi ingombranti dei propri soggetti. L’esposizione, curata da Francesca Bogliolo, è composta da 50 opere  tra disegni realizzati a tecnica mista e un pregiato insieme di acquerelli a colori suContinua a leggere “Botero a Bologna: la mostra con 50 opere (info biglietti e orari)”

Salvator Dalì – La metamorfosi di Narciso: i paesaggi paranoici

La metamorfosi di Narciso (50,8 cm X 78,3 cm) è un quadro realizzato tra il 1936 e il 1937 dal pittore spagnolo Salvador Dalí. Il dipinto è conservato alla Tate Modern Gallery di Londra. L’opera rappresenta il mito del narcisismo, in quanto raffigura un Narciso che muore e si fossilizza. Acquista la stampa del dipinto cliccando sul seguenteContinua a leggere “Salvator Dalì – La metamorfosi di Narciso: i paesaggi paranoici”

Antonio Ligabue e il suo Autoritratto con cane: l’angoscia di vivere diventa arte 

È una genialità piena di sofferenza quella di Antonio Ligabue (Zurigo 1899 – Gualtieri 1965), considerato il caposcuola della pittura naif italiana. La sua pittura privilegia l’interiorità e le emozioni che attanagliano l’animo dell’artista con immagini spesso inquietanti e violente in cui emergono ritratti di animali feroci colti nei momenti di lotta. I suoi quadriContinua a leggere “Antonio Ligabue e il suo Autoritratto con cane: l’angoscia di vivere diventa arte ”

Futurismo: l’Avanguardia italiana che rivoluzionò l’arte

All’inizio del 900 tutto il mondo dell’arte è in evoluzione, spinto da cambiamenti politici, per le guerre e la veloce trasformazione della società. Il telegrafo senza fili e la radio annullano le distanze, il dirigibile e poi l’aeroplano avvicinano i continenti. I tubi al neon illuminano le città e le automobili aumentano ogni giorno, grazieContinua a leggere “Futurismo: l’Avanguardia italiana che rivoluzionò l’arte”

Colazione sull’erba: Manet, fra realismo e libertà

La Colazione sull’erba è uno straordinario olio su tela, realizzato nel 1863 da Edouard Manet (Parigi, 23 Gennaio 1832 – Parigi, 30 Aprile 1883), ed attualmente custodito presso il museo d’Orsay di Parigi.  Il dipinto sembra raffigurare una mattinata tranquilla nei pressi di una radura costeggiata dalla Senna, ove i tre personaggi principali hanno consumatoContinua a leggere “Colazione sull’erba: Manet, fra realismo e libertà”

La sposa del vento: l’amore tempestoso di Oscar Kokoschka

“E’ una scena universale: il sesso, l’abbandono, l’illusione del possesso, l’enigma dell’altro. E’ una scena privatissima, quasi oscena. Perché l’uomo ha i lineamenti del pittore, e quello – benché deformato – è il suo autoritratto. I capelli lisci, il volto oblungo, gli occhi grandi e inquisitori, il mento prominente. E la donna è la suaContinua a leggere “La sposa del vento: l’amore tempestoso di Oscar Kokoschka”