La sposa del vento: l’amore tempestoso di Oscar Kokoschka

“E’ una scena universale: il sesso, l’abbandono, l’illusione del possesso, l’enigma dell’altro. E’ una scena privatissima, quasi oscena. Perché l’uomo ha i lineamenti del pittore, e quello – benché deformato – è il suo autoritratto. I capelli lisci, il volto oblungo, gli occhi grandi e inquisitori, il mento prominente. E la donna è la suaContinua a leggere “La sposa del vento: l’amore tempestoso di Oscar Kokoschka”