IL BAGNO AD ASNIERES DI SEURAT: CAPOLAVORO DEL NEOIMPRESSIONISMO FRANCESE

a cura di Alessia Amato Visualizza la scheda redattrice All’età di 25 anni, Georges Seurat padre del puntinismo – divisionismo dipinse tra il 1883 ed il 1885 il Bagno ad Asnières conservata alla National Gallery di Londra dal 1961. Una scelta sociale distante dai luoghi così cari agli impressionisti. La sua preparazione fu molto laboriosa: fuContinua a leggere “IL BAGNO AD ASNIERES DI SEURAT: CAPOLAVORO DEL NEOIMPRESSIONISMO FRANCESE”

Donne Bretoni di Van Gogh e l’omaggio ad Emile Bernard. La nascita del Cloisonnisme

a cura di Rosa Araneo visualizza la scheda redattrice Émile Bernard era un grande artista che fece parte di un ristretto gruppo di pittori – tra cui Toulouse-Lautrec, Gauguin e Van Gogh – attivi a Parigi a fine Ottocento che contribuirono alla nascita della cosiddetta scuola di Pont-Aven.Ventenne, nel 1888 Bernard divenne famoso per DonneContinua a leggere “Donne Bretoni di Van Gogh e l’omaggio ad Emile Bernard. La nascita del Cloisonnisme”

BOOGIE WOOGIE: L’ARTE CIVILE DI RENATO GUTTUSO

a cura di Rosa Araneo visualizza la scheda redattrice Sebbene Boogie Woogie (1953) di Renato Guttuso appaia inizialmente come una semplice satira sull’astrazione geometrica, un’analisi più attenta del lavoro rivela una critica molto più pungente della cultura italiana del dopoguerra.  Si ha voglia di leggerezza e in un seminterrato di Roma, un gruppo di giovani balla sulle note dellaContinua a leggere “BOOGIE WOOGIE: L’ARTE CIVILE DI RENATO GUTTUSO”

NATURA E SIMBOLISMO: L’ISOLA DEI MORTI DI ARNOLD BÖCKLIN

a cura di Alessia Amato Visualizza la scheda redattrice “Un’immagine onirica: essa deve produrre un tale silenzio che il bussare alla porta dovrebbe fare paura”. Arnold Böcklin Esistono artisti capaci di ritrarre nei loro quadri soggetti che evocano immagini fuori dal comune, distanti nel tempo e nello spazio ma, in un certo modo, vicine nellaContinua a leggere “NATURA E SIMBOLISMO: L’ISOLA DEI MORTI DI ARNOLD BÖCKLIN”

IL RITRATTO DI ADELE BLOCH-BAUER I: STORIA DI UN CAPOLAVORO

a cura di Rosa Araneo visualizza la scheda redattrice Ci sono quadri destinati a segnare un’epoca ed è questo il caso del Ritratto di Adele Bloch-Bauer I, capolavoro indiscusso di Gustav Klimt.  Esempio del periodo d’oro di Klimt, la tela si caratterizza per l’uso dell’oro, in una sorta di omaggio ai mosaici bizantini. La figura di AdeleContinua a leggere “IL RITRATTO DI ADELE BLOCH-BAUER I: STORIA DI UN CAPOLAVORO”

MIETITORI: COME GAUGUIN RAPPRESENTA LA CLASSE LAVORATRICE

L’immagine poetica dell’artista che osserva i campi e dipinge en plein air è un must per gli impressionisti e i post-impressionisti. In pochi tra questi lo hanno fatto raffigurando dei lavoratori immersi nella loro vita quotidiana con una dolcezza quasi onirica come Paul Gauguin, che noi associamo istintivamente agli scenari polineasiani. Gauguin nel 1889 rappresentaContinua a leggere “MIETITORI: COME GAUGUIN RAPPRESENTA LA CLASSE LAVORATRICE”

PALA DI SAN ZENO: LA MERAVIGLIA DI ANDREA MANTEGNA A VERONA

Il più delle volte i dipinti del Rinascimento ci lasciano a bocca aperta per la loro bellezza. Ma è possibile provare un senso di attranzione ancora maggiore quando visitiamo un istituto di cultura o un luogo religioso? A nostro avviso, ciò può accadere ammirando trittici formati da singole opere che composte in un unico insiemeContinua a leggere “PALA DI SAN ZENO: LA MERAVIGLIA DI ANDREA MANTEGNA A VERONA”

IL MISTERO DEL PAESAGGIO SCOPERTO SOTTO UN DIPINTO DI MODIGLIANI

Lo scorso anno, in seguito alle celebrazioni per il centenario della morte del grande artista livornese Amedeo Modigliani, sono state intensificate molte ricerce e analisi su alcuni suoi dipinti. In particolare, la conservatrice del Museo della città francese di Lilla LaM, Marie-Amélie Senot, ha messo a nudo alcune scoperte su un quadro conservato nel medesimoContinua a leggere “IL MISTERO DEL PAESAGGIO SCOPERTO SOTTO UN DIPINTO DI MODIGLIANI”

SANSONE VITTORIOSO DI GUIDO RENI: ESPRESSIONE DEL CLASSICISMO

Nasceva a Bologna il 4 novembre 1575 Guido Reni, uno dei più grandi artisti della storia dell’arte.  Il Sansone Vittorioso (1611 – 1612) è probabilmente la sua opera più famosa: qui l’eroe biblico, dopo aver sterminato da solo mille filistei, è preso da una gran sete e allora lascia cadere la mascella d’asino che avevaContinua a leggere “SANSONE VITTORIOSO DI GUIDO RENI: ESPRESSIONE DEL CLASSICISMO”

OLTRE LA TELA: LA TERRAZZA DEL CAFFÈ LA SERA DI VAN GOGH

Vincent Van Gogh è considerato uno dei più grandi artisti di sempre. Fu un pittore estremamente sensibile ed un uomo tormentato dal malessere psichico che si manifestava con violenti attacchi di panico e vivide allucinazioni.  Nacque a Zundert, in Olanda, nel 1853 ma la sua vita fu legata, in particolare, alla Francia e a treContinua a leggere “OLTRE LA TELA: LA TERRAZZA DEL CAFFÈ LA SERA DI VAN GOGH”