L’EROS A CORTE: LA VENERE DI URBINO DI TIZIANO

a cura di Alessia Amato La Venere di Urbino, realizzata dal Tiziano, è uno dei capolavori dell’arte rinascimentale custodito presso la Galleria degli Uffizi a Firenze. Nel 1538 Guidobaldo Della Rovere, duca di Camerino e futuro duca di Urbino, inviò un suo agente a Venezia per ritirare il quadro della “donna ignuda” presso la bottegaContinua a leggere “L’EROS A CORTE: LA VENERE DI URBINO DI TIZIANO”

Ad Oslo apre il “MUNCH”: il museo interamente dedicato ad Edvard Munch

Il nuovo museo di Oslo è interamente dedicato all’artista norvegese, al suo interno oltre 26.000 opere.

Il Battistero di Parma: la rappresentazione esemplare del passaggio tra due stili

Nei pressi di Piazza Duomo, vicino alla Cattedrale di Santa Maria Assunta, sorge il Battistero di Parma, o Battistero di San Giovanni. Le origini: La struttura fu realizzata a partire dal 1196 da Benedetto Antelami, un architetto lombardo, come si evince dall’architrave del Portale Nord, dove egli stesso firmò la data di inizio dei lavori; essiContinua a leggere “Il Battistero di Parma: la rappresentazione esemplare del passaggio tra due stili”

Il Romanticismo in Italia: una nuova libertà tra arte e natura

Il Romanticismo, affermatosi all’inizio dell’Ottocento, si espanse in tutti i campi della cultura ed influenzò profondamente l’arte e la pittura. Nel 1830, quando il Neoclassicismo stava gradualmente perdendo la propria influenza in tutta Europa, le nuove generazioni di artisti e letterati iniziarono la ricerca di qualcosa di nuovo ed innovativo. Il frutto di questa ricercaContinua a leggere “Il Romanticismo in Italia: una nuova libertà tra arte e natura”

Botticelli e l’eterea femminilità nell’arte

Per quanto concerne la figurazione femminile, nessun pittore fiorentino del Quattrocento ha goduto di così larga fortuna e popolarità come Alessandro Filipepi, altresì noto con il soprannome di Botticelli (1445-1510). Questo nome gli fu dato, anche in conseguenza di un’interpretazione piuttosto aleatoria della sua cifra pittorica. La peculiarità di quest’ultima, era una raffigurazione umana fragileContinua a leggere “Botticelli e l’eterea femminilità nell’arte”

La Lippina di Fra Filippo: tra arte e scandalo

La deliziosa Madonna col bambino e angeli, realizzata da Fra Filippo Lippi nel 1465, costituì un modello per i giovani artisti, tanto da esser ribattezzata “Lippina”. Maria siede su un trono e contempla il figlio che protende le braccia verso di lei. La raffinatissima acconciatura con capelliintrecciati a veli e ornati da una coroncina diContinua a leggere “La Lippina di Fra Filippo: tra arte e scandalo”

L’ISOLA DI PASQUA: ENIGMATICA, SELVAGGIA E FUORI DAL MONDO

La storia: L’Isola di Pasqua, chiamata anche Rapa Nui (letteralmente “grande isola/roccia“), si trova nell’Oceano Pacifico, al largo delle coste del Cile. La data dei primi insediamenti rimane ancora un mistero, ma i primi segni di civiltà risalirebbero ad un periodo compreso tra l’800 e il 1200 d.C. In origine gli abitanti si radunarono inContinua a leggere “L’ISOLA DI PASQUA: ENIGMATICA, SELVAGGIA E FUORI DAL MONDO”

Edvard Munch: il pittore che dipinse la “Malinconia”

Il 12 dicembre 1863 a Løten, vicino Oslo, nasceva il pittore norvegese Edvard Munch.  La sua vita fu funestata da lutti gravissimi, ma nonostante questo riuscì ad ottenere borse di studio e viaggiò per l’Europa per quasi vent’anni, tra il 1889 e il 1909. Fu nella facoltà di Ingegneria che il giovane Edvard familiarizzò con il disegnoContinua a leggere “Edvard Munch: il pittore che dipinse la “Malinconia””

Villa Pamphilij: Roma coronata da arte e natura

Racchiusa tra i tracciati romani di via Aurelia Antica, via della Nocetta e via Vitellia, Villa Doria Pamphilij, con i suoi 184 ettari, è il più grande parco storico romano oltre ad essere l’unica villa rimasta pressochè integra nella struttura. Le sue origini sono legate alla famiglia di cui porta il nome e che inContinua a leggere “Villa Pamphilij: Roma coronata da arte e natura”